Asciugatrice a pompa di calora

Con l’asciugatrice a pompa di calore, si risparmiano energia e costi, anno dopo anno

La tutela dell’ambiente è un dovere per V-ZUG

Un utilizzo responsabile delle risorse ha inizio con la massima efficienza energetica nella produzione degli apparecchi, e culmina in valori di consumo ridotti di questi ultimi. Per realizzare asciugatrici a pompa di calore per l’impiego nelle case dotate della più alta efficienza energetica, la consapevolezza ambientale tuttavia non basta: servono elevate competenze dei processi produttivi, tecnologie innovative, materiali di alta qualità e costruzione intelligente.

Oggi, le asciugatrici a pompa di calore Adora utilizzano fino a 2⁄3 dell’energia richiesta 12 anni fa con le asciugatrici tradizionali. Un risultato ecologico che si riflette naturalmente in modo positivo anche sul budget familiare.

Un miracolo di tecnologia Grazie all’efficientissima pompa di calore, il calore generato dal ciclo viene riutilizzato per ottenere un’asciugatura delicata a basse temperature. In questo modo si evita la necessità di un riscaldamento supplementare con conseguenti risparmi fino al 50 % di energia e un migliore trattamento dei tessuti più delicati.

  1. Ciclo di asciugatura
  2. Compressore
  3. Ventilatore di processo
  4. Pompa di scarico
  5. 2° scambiatore di calore «riscaldamento aria»
  6. Refrigeratore rapido
  7. Ventilatore di potenza
  8. Circuito del refrigerante
  9. Acqua di condensazione
  10. 1° scambiatore di calore «deumidificazione aria»