Frank Giovannini

Il cuoco svizzero originario di Tramelan nel Giura bernese ha trascorso la maggior parte della sua vita lavorativa nell’«Hôtel de Ville» di Crissier. Nel 2016 Giovannini, vincitore del «Bocuse de Bronze», è diventato chef del «Restaurant B. Violier», come si chiama ora. Il nuovo chef ha trovato rapidamente il modo di preservare la tradizione del locale di fama mondiale, conferendogli allo stesso tempo la propria impronta: la cucina deve essere più leggera, ovviamente senza perdere assolutamente in termini di gusto. E il prodotto resta l’elemento più importante del suo lavoro. A Crissier hanno una ricetta semplice che assicura tale risultato: solo il meglio è abbastanza.