Stinco di vitello stufato

  •  Scarica PDF

Preparazione

1 stinco di vitello, da 1,5 kg
½ CT di sale
pepe, nero
4 CM di olio
2 cipolle
4 spicchi d’aglio
½ sedano rapa
500 ml di vino rosso
1 barattolo di pomodori pelati, a pezzi, circa 400 g
4 foglie di alloro
1 rametto di rosmarino
1 CM di miele
(Pre)riscaldare la camera di cottura a 160 °C con Aria calda umida
Sbucciare le cipolle, l’aglio e il sedano rapa e tagliare tutto a dadini. Spezzettare il rosmarino e tritarlo finemente.
Condire bene lo stinco di vitello con sale e pepe. Scaldare l’olio in una padella e rosolarvi lo stinco di vitello su tutti i lati fino a dorarlo. Mettere lo stinco nello stampo in porcellana.
Imbiondire brevemente i dadini di sedano, cipolla e aglio, quindi sfumare con il vino rosso. Aggiungere i pomodori pelati, le foglie di alloro, 2 CM di rosmarino e il miele e portare il tutto a ebollizione. Versare le verdure sullo stinco e appoggiare lo stampo in porcellana sulla griglia all’interno della camera di cottura preriscaldata. Cuocere.
Infornare gli alimenti
Aria calda umida 160 °C per 2 Ore 30 Min.
Estrarre lo stampo in porcellana dalla camera di cottura, togliere lo stinco di vitello dal decotto e metterlo al caldo. Filtrare le verdure e aggiungerle alla carne. Versare il decotto in una padella, ridurlo alla consistenza di uno sciroppo e versarlo sullo stinco di vitello.
  • Stampo in porcellana ½ GN, altezza 65 mm
  • Griglia
Quantità Ingrediente
½ CT di sale
1 stinco di vitello
4 CM di olio
pepe
4 spicchi d’aglio
2 cipolle
1 barattolo di pomodori pelati
1 rametto di rosmarino
4 foglie di alloro
500 ml di vino rosso
½ sedano rapa
1 CM di miele

Valutazioni dei clienti

Ancora non ci sono valutazioni dei clienti. Inserisca per primo/a un giudizio.