Imprenditorialità per una prosperità sostenibile – Rapporto sulla sostenibilità 2021

Introduzione - Imprenditorialità per una prosperità sostenibile

Sin dalla fondazione della Verzinkerei Zug nel 1913, la nostra azienda è saldamente radicata nella società di Zugo. Nei nostri siti facciamo investimenti orientati al futuro e rafforziamo l’ecosistema economico. Le nostre relazioni commerciali si basano sui principi di una gestione aziendale etica, con integrità, qualità e sostenibilità al centro.

Nuovi parametri per Zugo e V-ZUG
V-ZUG intende essere una forza trainante nella trasformazione sostenibile del luogo di produzione locale. Negli ultimi tre anni abbiamo investito oltre 50 milioni di CHF all’anno in nuove immobilizzazioni materiali. Il fulcro è la trasformazione del sito principale a Zugo in collaborazione con il Tech Cluster Zug che assomiglia a un «laboratorio» per vivere e lavorare in modo sostenibile. Vorremmo continuare ad assicurare anche in futuro i punti di forza dei nostri siti svizzeri con ulteriori investimenti.

Impegno su più fronti 
Il concetto di responsabilità aziendale è molto ampio per noi. Oltre a dedicarci alla nostra attività principale, ci adoperiamo in vari modi per una società orientata al futuro. Sponsorizziamo regolarmente eventi culturali e sportivi («Impegni») e sosteniamo le organizzazioni della società civile e non-profit della regione; nell’anno in esame, ad esempio, nell’ambito del progetto «Refurbishment for Charity». E anche la strategia d’investimento della nostra cassa pensione V-ZUG tiene esplicitamente conto dei criteri ESG (Environmental, Social and Governance).

Creazione di valore integro
La gestione dei fornitori di V-ZUG si basa sulla nostra strategia degli acquisti che segue chiari standard di qualità e sostenibilità. Ci assumiamo la nostra responsabilità lungo l’intera catena di creazione del valore e collaboriamo con i nostri fornitori per migliorare costantemente le loro prestazioni ESG e di conformità. Durante la selezione e gli audit, prestiamo attenzione a fattori sociali ed ecologici quali le condizioni di lavoro, l’uso di imballaggi riutilizzabili o la distanza geografica. Abbiamo un atteggiamento di tolleranza zero nei confronti del lavoro forzato e minorile.

Attività aziendale basata su valori
I valori fondamentali di V-ZUG sono fissati nel Codice di condotta vincolante. Riteniamo che solo attraverso l’integrità possiamo ottenere una creazione di valore sostenibile e a lungo termine, nonché eccellenza e forza innovatrice. Ci assumiamo la responsabilità, agiamo in modo corretto, comunichiamo in modo trasparente e proteggiamo la sfera privata e i diritti sui dati delle nostre/dei nostri clienti.


 

Entrepreneurship for sustainable prosperity – goals

Indici - Imprenditorialità per una prosperità sostenibile

Diminuzione degli audit dei fornitori a seguito della pandemia da Covid-19
V-ZUG sottopone i propri fornitori ad audit periodici. Nel 2020 e 2021 è stato effettuato un numero di controlli significativamente minore a causa dell’inasprimento delle regole di accesso dei nostri fornitori e delle limitazioni agli spostamenti dovuti alla pandemia da Covid-19.
 

Fig. 20, Numero di audit dei fornitori con criteri sociali e ambientali

Stories - Imprenditorialità per una prosperità sostenibile

Progettare e costruire per il futuro 
«Il Tech Cluster Zug è la base su cui V-ZUG continuerà a operare a lungo termine, con risultati economici di successo e rispettando le risorse, nella sua sede storica e all’interno di un ecosistema di aziende e servizi innovativi», riassume Beat Weiss, CEO del Tech Cluster Zug AG. Sotto la sua guida, il distretto industriale di Zugo si sta trasformando a livello strutturale, con un’attenzione particolare alle soluzioni globali: «Per la progettazione e la costruzione esploriamo costantemente dove e come compiere il passo successivo verso un mondo sostenibile». Secondo Weiss solo così si può «essere all’avanguardia», nell’approvvigionamento e nello smaltimento, nel funzionamento, nella mobilità o nella progettazione e costruzione di edifici.

Per ottenere miglioramenti a lungo termine, per costruire sull’area si applicano pochi principi: gli edifici sono progettati per essere compatti, senza trascurare l’estetica della parte architettonica. Per le strutture portanti si predilige il legno come materiale. Il calcestruzzo, materiale da costruzione dispendioso in termini di risorse e ad alto livello di emissioni, viene sostituito da materiali alternativi o prodotto in modo da risparmiare risorse. Il più grande progetto di costruzione realizzato fino ad oggi in Svizzera, con calcestruzzo arricchito con CO2 e calcestruzzo riciclato di alta qualità, è il nuovo edificio di produzione e montaggio «Zephyr Est». 

Il Tech Cluster Zug è un luogo interconnesso per innovazione, produzione, formazione e dimora nel centro della città. Questo orientamento è in linea con V-ZUG e si distingue a livello nazionale. Grazie al fascino che emana, secondo Weiss offre buoni argomenti anche per l’insediamento di altre aziende ambiziose. Con interventi accorti e autentici, vi sono buone probabilità che il «laboratorio», come Weiss chiama il Tech Cluster Zug, diventi un quartiere modello innovativo.
 

Seconda vita dell’apparecchio per una buona causa
Generalmente gli apparecchi ritirati dal nostro servizio di assistenza per la sostituzione anticipata vengono riciclati a regola d’arte. In linea con il nostro impegno per una maggiore sostenibilità, ci siamo chiesti come poter utilizzare più a lungo le risorse racchiuse nei nostri apparecchi prima di riciclarle. Così tre collaboratori si sono occupati del tema dell’economia circolare nel quadro del nostro Programma Talenti 2021. «Come squadra abbiamo pensato di risistemare gli apparecchi resi e di donarli a un’organizzazione sociale o non-profit della regione», afferma Mauro Odoni, Head HR Business Partner e HR Services presso V-ZUG. 

Due tecnici di servizio V-ZUG hanno rimesso a punto un frigorifero CombiCooler V4000 per il progetto «Refurbishment for Charity» e a novembre 2021 lo hanno consegnato al villaggio per ragazzi Jugenddorf Knutwil. Da quasi 100 anni l’istituzione socio-pedagogica si occupa dell’attuazione delle misure di diritto civile e penale per giovani ragazzi con problemi comportamentali - e li sostiene nel loro percorso verso una vita autonoma e responsabile.

Tutte le persone coinvolte sono state molto liete della donazione andata a buon fine. Ora i ragazzi hanno un apparecchio molto capiente per i propri generi alimentari. Anche il team di progetto di V-ZUG è soddisfatto: «Lavorando insieme abbiamo imparato molto gli uni dagli altri e sul mercato dell’usato. Possiamo utilizzare i modelli di seconda mano in modo molto utile dando loro una seconda vita», afferma Odoni. Il progetto «Refurbishment for Charity» potrebbe quindi proseguire nel 2022 e diventare un modello di business. 
 





«Apprezzo tantissimo questo nuovo progetto. Per un’istituzione sociale, finanziariamente parlando, non è sempre così facile. Per questo siamo ancora più grati per l’impegno di V-ZUG. Per noi è un grande supporto.»

Gilbert Henzen, direttore del Jugenddorf Knutwil

«Solo uniti siamo forti»
Virginie Erny, responsabile acquisti presso V-ZUG, e il suo team hanno passato momenti particolarmente difficili dall’inizio della pandemia di coronavirus. Di fronte a sfide senza precedenti, il motto del suo reparto è diventato «Rendi possibile l’impossibile». L’obiettivo era garantire l’attività produttiva e l’approvvigionamento malgrado le difficoltà di fornitura globali, pur rispettando gli standard di sostenibilità. Ancora una volta, i rapporti di lunga data con i fornitori di V-ZUG hanno dato i loro frutti. «Abbiamo dovuto adeguare i nostri piani di produzione, ma non abbiamo mai interrotto la produzione», afferma Erny.

Oltre alle partnership collaudate, anche la gestione globale del rischio è fondamentale per gli acquisti, anche per la sostenibilità. Per questo motivo nell’anno in esame V-ZUG ha introdotto due nuovi strumenti. Da un lato, l’operatore riskmethods fornisce informazioni in tempo reale sui possibili rischi ESG dei fornitori; ciò consente una gestione dei fornitori lungimirante. Grazie a questo sistema di allerta siamo stati in grado di adottare rapidamente delle misure nel contesto della pandemia, ad esempio quando ci aspettavamo difficoltà di fornitura in Cina. D’altra parte, in futuro vorremmo integrare i nostri audit con la soluzione di IntegrityNext; questa piattaforma offre verifiche dei fornitori specifiche per cliente in merito a sostenibilità e conformità. Ad esempio rileviamo la gestione di minerali di conflitto, sostanze chimiche pericolose, energia o la conformità alla direttiva RoHS dell’UE. Abbinate al monitoraggio dei messaggi critici nei social media, le autovalutazioni sistematiche dei fornitori contribuiscono ad aumentare la trasparenza. Nel 2021 è stato stilato un questionario che abbiamo lanciato nel primo trimestre del 2022 in un progetto pilota con 50 importanti fornitori. «Questo approccio ci supporterà nello sviluppo di relazioni strategiche con i fornitori e nelle nostre ambizioni di sostenibilità», aggiunge Erny.
 

 

Contributo agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile OSS 8, 9 e 12
Le soluzioni innovative sono fattori determinanti per la nostra sostenibilità. Promuoviamo la forza innovativa interna in modo mirato e la rafforziamo attraverso partnership esterne. Lo dimostra anche il fatto che stiamo investendo in un’industria moderna e che risparmia risorse. Nei nostri siti sviluppiamo una infrastruttura sostenibile e integrata in dialogo con gruppi d’interesse locali e a beneficio della società, dell’economia e dell’ambiente. Creiamo posti di lavoro industriali attraenti e sosteniamo le imprese locali acquistando beni e servizi a livello il più possibile regionale. Attraverso le nostre relazioni di partnership, promuoviamo gli standard ambientali e sociali in tutta la catena di approvvigionamento. Inoltre, ci impegniamo per un modello di business sostenibile. Attraverso informazioni trasparenti sui prodotti, permettiamo un consumo sostenibile, sensibilizziamo la clientielaalla salvaguardia dell’ambiente attraverso i nostri apparecchi, aiutiamo a ridurre gli sprechi alimentari e promuoviamo un’alimentazione sana.
 

Download